Mirko Fasoli fa suo il “Trofeo Rinascita”

0
148

Il “Trofeo Rinascita” ha un nome e un cognome: Mirko Fasoli. L’edizione 2019 dell’ambitissima competizione internazionale è stata vinta, per la prima volta, dal talentuoso atleta della Rubierese, il quale si è imposto su Pietro Zovadelli (Caccialanza) con il risultato di 12-8. Gara infinita (e quando si parla dell’evento di Budrione non può essere altrimenti), che ha visto ai nastri di partenza ben 832 individualisti, provenienti da tutto il mondo. Organizzata, come sempre, dal G.S. Rinascita e diretta dal Sig. Fabrizio Fortunati (arbitro internazionale del Comitato di Roma), la kermesse ha avuto il suo epilogo intorno alle ventitré e trenta, dopo oltre quattordici ore di battaglia. Sul gradino più basso del podio il ventenne Michael Cassetta (Arcos Brescia Bocce), battuto da Fasoli in semifinale e il quotato atleta di casa, Diego Paleari, quest’ultimo superato da Zovadelli. Con la conclusione del “Trofeo Rinascita” cala quindi il sipario sulla due giorni modenese, inaugurata sabato pomeriggio con il “41° Pallino d’Oro”, vinto da Gianluca Manuelli (Montegridolfo). Sabato prossimo riprenderanno invece i campionati di Serie A e di Serie A2.

Il podio del “Trofeo Rinascita”: 1) Mirko Fasoli (Rubierese); 2) Pietro Zovadelli (Caccialanza); 3)-3) Michael Cassetta (Arcos Brescia Bocce), Diego Paleari (G.S. Rinascita)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.