Ad affiancare il giovane Diego Guerrieri alle lezioni, che si terranno il lunedì sera a Monvalle, sarà il luinese ex campione mondiale Massimiliano Chiappella.

(articolo di Roberto Bramani Araldi)

L’iniziativa è nata così, senza grandi attese, semplicemente dalla constatazione che il graduale decremento dei praticanti il gioco delle bocce doveva vedere sorgere nuove idee per invertire la tendenza e condurre in porto il coinvolgimento di segmenti della società che non fossero solo persone entrate nel mondo della pensione – qualora ne fossero interessati, il che rappresenta comunque una rarità -.

Il Responsabile Tecnico del Comitato, Diego Guerrieri, con l’appoggio e la condivisione del Presidente Guido Bianchi, ha pensato a come concretizzare un progetto di corsi di avvicinamento al gioco delle bocce – non si può parlare ancora di sport, trattandosi di neofiti -.

Aprire a chi? Ai giovani, soprattutto, ma anche a fasce di età più mature, quindi dai 18 ai 50 anni, uomini e donne, naturalmente, essendo il gioco delle bocce un gioco che si presta perfettamente ad entrambi i generi, non solo separati, ma anche uniti nella medesima competizione.

Mancava la classica ciliegina sulla torta: chi avrebbe tenuto i corsi? Di certo Diego Guerrieri, giocatore giovane, di categoria A, con capacità e conoscenze adeguate. Ma ci voleva un supporto: un grande giocatore che potesse fungere da richiamo. Anche qui l’incredibile: addirittura un campione mondiale, un grande dello sport delle bocce, si presta ad affiancare Diego. Addirittura Massimiliano Chiappella!

I corsi sono iniziati il primo di ottobre con una partecipazione massiccia, oltre ogni previsione più ottimistica, sono in venti, per la maggior parte fanciulle – 15 -, che si affacciano a questa impresa con un entusiasmo contagioso e un’applicazione altrettanto coinvolgente. Entusiasmo travolgente anche di Bardelli, che osserva con orgoglio il fermento cha assale la sua struttura al lunedì sera.

I partecipanti non devono possedere particolari attrezzature, eccetto le scarpe idonee e abiti comodi per un’attività sportiva: le bocce sono fornite dal Comitato, non ci sono costi, i corsi sono gratuiti.

Il convoglio non è più fermo alla stazione delle intenzioni, è partito ad una velocità più che discreta, la speranza fondata è che non rallenti, anzi proceda ancora più spedito per dare inizio a quel circolo virtuoso che è nelle aspettative di tutto il mondo delle bocce.

Per ulteriori informazioni contattare Diego Guerrieri alla mail varese@federbocce.it o al numero di cellulare +39 335 72 59 158.
Bocciofila Monvallese – Via IV Novembre, 17 – Monvalle.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.