La crisi del comitato di Varese…

0
163

Scritto da Carlucci Martignoni: Lunedì 22 Gennaio, presso il bocciodromo di Vergiate, si è svolta l’assemblea straordinaria indetta dal Commissario Moreno Volpi per fornire delucidazioni inerenti le dimissioni del Presidente del Comitato di Varese. Tali dimissioni, decise autonomamente, hanno determinato l’automatica decadenza del Comitato. La presenza del Presidente del Comitato Regionale Sergio Ripamonti e del segretario regionale Alessandro Bianchi ha testimoniato l’importanza che l’Assemblea rivestiva per il movimento boccistico regionale. A fare da cornice all’evento una buona partecipazione di presidenti e dirigenti di Società varesine. Purtroppo si e notata l’assenza di molte società del distretto di Busto Arsizio. Nella relazione iniziale il Commissario     spiegava ai convenuti le ragioni che hanno creato la sua nomina, poi ha elencato le modalità delle prossime elezioni – già fissate per il 26 Febbraio 2018 – che si svolgeranno presumibilmente sempre a Vergiate. Si rivolgeva poi al Presidente dimissionario Sergio Ardenghi invitandolo a dare ai numerosi convenuti le ragioni della sua decisione. Lo stesso spiegava, senza molto convincere, le sue ragioni, creando qualche perplessità,  tanto che ripetutamente venivano richieste delucidazioni. Si è arrivati finalmente a discutere sulle prossime elezioni e sui possibili candidati: è stato ribadito che per avere un Comitato efficiente e funzionale necessita fare squadra,  per questo la scelta deve ricadere su persone che hanno molta dimestichezza con i sistemi telematici, onde poter dialogare anche da distanza senza problemi. Qualche nome è emerso: in primis il candidato Presidente nella persona di Guido Bianchi, al quale è stato chiesto di espletare tutti i contatti indispensabili per la formazione della squadra che andrebbe a dirigere, qualora fosse eletto il 26 Febbraio. L’Assemblea si è chiusa con l’auspicio che il 26 Febbraio     sia eletto un organismo che degnamente rappresenti un importante Comitato come quello di Varese, quinta forza in Regione come numero di società e tesserati.   Carluccio Martignoni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here