Insieme con le bocce 16° edizione! BEIGIURNA

0
230

FOTOGRAFIE

Gli atleti del Vharese, S.I.L. Lugano e ANNFFAS Biella hanno già ricominciato a giocare a bocce. Sono stati protagonisti assoluti al Parco Pubblico di Brenta domenica 27 Agosto. L’invito, come sempre, è arrivato puntuale anche quest’anno per partecipare alla XVI edizione di “Insieme con le bocce…”, la tradizionale gara patrocinata dagli Amici dei Beigiurnà, dalla ProLoco e dal Comune di Brenta. Un bel traguardo che rende l’idea della continuità, fortemente voluta negli anni, e della sensibilità dimostrata dal comitato organizzatore nello svolgere iniziative riguardanti il sociale. La manifestazione rappresenta una classica di fine estate che sancisce la chiusura della vacanze estive e fa ripartire la macchina organizzativa dei volontari di queste importanti associazioni che si occupano di sport per disabili e molto altro.

Possiamo dire che negli ultimi anni “Insieme con le bocce…” è diventata una gara “internazionale”  vista la partecipazione anche degli atleti della vicina Svizzera.

Già dal mattino sulle corsie di Brenta sono iniziate le eliminatorie, i ragazzi sono stati schierati in formazione di “terna” affiancati da un giocatore FIB di alcune bocciofile della zona. Dopo una piacevole sosta per il pranzo, preparato e offerto dai volontari instancabili della ProLoco, il pomeriggio ha visto svolgersi le semifinali e la finale della gara.

Per dovere di cronaca riportiamo la terna vincente, con pieno merito, composta da Manuela (Vharese), Roberto (S.I.L. Lugano), Eugenio (FIB).

Al termine della giornata la premiazione con medaglia per tutti i partecipanti ed un encomio speciale alla simpaticissima Napoli Emanuela (atleta del Vharese) che per l’anno sportivo 2016/2017 ha vinto il titolo di campionessa italiana di Bocce organizzato dalla Federazione Italiana Sportiva rivolta alla disabilità intellettiva. Un applauso meritato da parte di tutti i presenti ha sancito l’impresa di Manuela, a testimonianza dei grandi risultati che questi ragazzi possono ottenere, con impegno e dedizione, nelle competizioni riservate alla loro categoria.

L’auspicio di tutti i bocciofili è quello di vederli, al più presto, partecipare alle gare FIB insieme ai “normodotati”.

La chiusura della giornata ha visto il sindaco di Brenta, Pietro Ballardin, prendere la parola per portare i saluti delle istituzioni e della popolazione con la promessa di mettere sicuramente in cantiere anche la prossima edizione. Ha poi concluso il suo intervento congratulandosi con i ragazzi per le belle prestazioni fornite e ringraziando gli accompagnatori per il loro prezioso lavoro di supporto.

A questo punto non resta che aspettare il prossimo anno per trascorrere con i ragazzi una bella giornata di sport, dove la competizione e lo stare insieme alla fine ci faranno dire che con loro…è sempre una giornata speciale da vivere fino in fondo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here