Ardenghi presidente di Varese… anche se!

0
196

L’urna ha decretato vincitore il Presidente uscente Sergio Ardenghi sul candidato sfidante Guido Bianchi, ma la serata ha lasciato in noi una serie di interrogativi.

Ci sono mille modi per vincere una sfida, certo è che, in democrazia, il più sacrosanto e inconfutabile viene rappresentato  dalle elezioni. Detto questo però, a volte si sa che il voto alla fine può non soddisfare né vincitori né vinti. Non è un paradosso, può succedere, e la serata che ha visto l’elezione del nuovo Presidente FIB Varese è stata l’ennesima conferma della veridicità di questa teoria. Infatti, alla proclamazione di Sergio Ardenghi, i Presidenti delle società bocciofile varesine e gli appassionati presenti in sala hanno salutato la sua riconferma con un timido applauso. Più di circostanza che di reale soddisfazione ed entusiasmo per il nuovo eletto.

Non entriamo nel merito di come si è arrivati a queste elezioni, non discutiamo le nuove regole imposte da Roma. Sorvoliamo sul perché delle due candidature contrapposte tra Ardenghi e Bianchi (…insieme hanno appena terminato l’ultimo mandato!) e tanto meno commentiamo l’esito finale sancito dal voto. Lo facciamo di proposito, proprio per essere al di sopra delle parti e senza voler alimentare sterili polemiche.

 

Ma a distanza di qualche giorno qualcosa ci ha lasciato perplessi e alcune domande sono d’obbligo:

 

–    Come è possibile candidarsi Presidente di una Federazione senza avere un programma da presentare?

–    Come è possibile liquidare in venti secondi una richiesta di bilancio/consuntivo di quattro anni trascorsi alla guida della FIB Varese?

–    Come è possibile richiamare a svolgere un “duro lavoro” I nuovi Consiglieri eletti su qualcosa che non esiste?

–    Come è possibile pensare di essere votato presentandosi così davanti a Presidenti e Associati?

 

Interrogativi di una serata dove abbiamo visto solo ed esclusivamente una gran fretta di espletare le votazioni. Tutto il resto non aveva nessuna importanza, e questo noi non l’abbiamo gradito.

Auguri Presidente, anche se avremmo voluto un po’ di partecipazione in più da parte sua.

Auguri Presidente, anche se avremmo voluto qualche chiarimento in più da parte sua.

Auguri Presidente, anche se avremmo voluto un po’ più di considerazione da parte sua.

Auguri Presidente, anche se avremmo voluto conoscere anche il suo di programma (per poterlo confrontare con quello dello sfidante) PRIMA di decidere a chi dare la preferenza basandoci SOLO sui contenuti proposti.

Auguri Presidente, anche se le nostre domande resteranno senza risposta!

ASD Bocce Beigiurnà

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here